DEM DEM DEM DEM DEM DEM DEM

Troppe cose avvengono nelle vite reali dei nostri ospiti delle edizioni passate e non ci si sta più dietro!!

1150828_10201431758771662_199587125_n

Siete ad Asiago, patria di un formaggio rinomato, il 7 settembre? Avete intenzione di passare di lì? Bene, fermatevi allora all’Asiago Film Festival, per la programmazione dell’ultimo cortometraggio di DEM Liber Pater. Copio da INFART, spero che non me ne vogliano:

“Acqua, vegetazione, fertilità, la natura nella sua essenza, libera. Vita.
Liber Pater è uno dei tanti nomi dati al Dio pagano Dioniso, uno di quei nomi che gli venne dato una volta che fu bandito da Roma. La vita e la morte, morte e rinascita, un ciclo infinito, un’unione indissolubile, come i licheni che nascono dall’unione di funghi e alghe. Liber Pater viene presentato per la prima volta al festival dell’Immaginario di Asiago ed è la prefazione/performance di un lavoro molto più articolato dal titolo Supra Natura di cui potrete vedere il teaser in anteprima qui al festival. Buona Visione”
1185344_10201431759251674_150919692_n
Il teaser potete vederlo anche qui:

SUPRA NATURA – TRAILER from YOU ARE GOD FILM PROD. on Vimeo.

A proposito… siamo tutti ancora in tempo per contribuire alla produzione di Supra Natura, basta accaparrarsi una fantastica , a soli € 25. 1237938_10151609380590920_275267118_nI dettagli qui:

http://www.indiegogo.com/projects/supra-natura-t-shirt-supporter

Cittadinanza onoraria agli artisti di GAP

Cittadinanza onoraria agli artisti di GAP

In clima di lo spopolamento e di accorpamento di comuni al di sotto di un certo numero di abitanti, a Guilmi ne incrementano il numero conferendo la cittadinanza onoraria agli artisti finora ospitati.

Il sindaco di Guilmi, Carlo RacciattiOggi pomeriggio (13 agosto 2012), alle 17.30 ci sarà la cerimonia ufficiale, alla presenza del sindaco, Carlo Racciatti (nella foto, con la maglietta di Dem). Il ritrovo è davanti al comune. Gli artisti coinvolti sono: Emanuela Ascari, Marina Bolmini, Alessandro Carboni, Dem, Marco Mazzoni, Francesca Pagni. Nicola Toffolini è assente per impegni con Cosmesi. Seguirà l’inaugurazione di Luogo Comune – Apparentemente privo di narrazioni forti, il progetto finale di Emanuela Ascari.

Abbiamo appena pubblicato  un’intervista a Emanuela Ascari, condotta da Amy Tanzillo, che potrà aiutare a capire il suo percorso nel mese di residenza. La trovate qui.

In bacheca

Quest’anno siamo nella bacheca ufficiale del comune. Attenzione, il comune ci ha sempre appoggiato e dato una mano rilevante sulla logistica, ma questa è la prima volta che rientriamo a tutti gli effetti sotto la programmazione e nel piano di comunicazione dell’estate guilmese.

Il calendario qui sopra deve essere comunque integrato da alcuni eventi importanti:

4-9 agosto: workshop di Alessandro Carboni sul tema delle acque, realizzato all’interno del progetto Vis a Vis

13 agosto: cittadinanza agli artisti GAP dal 2007 ad oggi

13 agosto: festa a conclusione della residenza di Emanuela Ascari, featuring Dj Amigo Mio e Santo Johnny

Cosa succede quest’anno a Guilmi

Cosa succede quest’anno a Guilmi Art Project?

Well, succede che, per una concatenazione di eventi, le residenza non è una, come da non-scritto statuto, ma sono due e gli artisti sono Emanuela Ascari e DEM

Il nostro coinvolgimento di entrambe varia su diversi fronti. L’emiliana Emanuela Ascari è di fatto una delle artiste selezionate dal progetto Vis a Vis***. GAP offre l’esperienza maturata sul territorio e altrove in questi anni, per fare in modo che le modalità di residenza vengano finalizzate al meglio. Emanuela è residente in via Italia 30, come tutti gli artisti dal 2008 ad oggi, godendosi il materasso rigido della stanza rosa, quella appunto riservata agli artisti. Vivere insieme è un’aspetto importante del nostro metodo di lavoro, per far sì che anche i momenti di apparente relax, servano ad una revisione e un browsing costante di idee e di spunti.

Tutti gli artisti del progetto Vis a Vis sono affiancati da un tutor locale a disposizione per la logistica giornaliera. Il tutor di Emanuela Ascari è Andrea Lizzi: un appassionato ragazzo di vent’anni che ha lavorato finora nel campo della meccanica, fino a quando, causa crisi,  si è trovato disoccupato. I due hanno un ottimo feeling: ad entrambi piace “scavare” e Andrea nutre un sano trasporto per i suoi luoghi natii. Inoltre sa di tartufi, funghi e asparagi… cose che non guastano mai, perchè sulla cucina ci si trova sempre daccordo.

Emanuela ha finora girato alla ricerca di spunti e stimoli, sia in paese che nelle immediate vicinanze rurali. Non ha ancora formalizzato il lavoro, o almeno, ad oggi, non siamo in grado di poter comunicare di più. Il diario della sua residenza è comunque visibile on line, sul sito di Vis a Vis.

Per quanto riguarda DEM, rimandiamo alla sezione effetti collaterali di questo sito.

Ok, detto questo, pubblico qui qualche appunto di Arthur Kozlovski, un giovane e promettente americano che sta facendo un’impagabile esperienza di integrazione culturale a Guilmi, insieme alla sua altrettanto giovane e promettente amica, Amy Tanzillo. E’ in inglese ma va bene così.

***realizzato nell’ambito di Creatività Giovanile, promosso e sostenuto dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri, dall’Anci, dall’Unione dei Comuni del Sinello e dall’associazione Limiti Inchiusi.