About

Guilmi Art Project (GAP) è una residenza artistica a invito nel comune di Guilmi. Dal 2007 Federico Bacci e Lucia Giardino ospitano artisti visivi nella casa nel centro cittadino, per la produzione di un’opera che si ponga in dialogo a vari livelli col paese e/o con la comunità.

L’attività annuale di GAP si articola in varie fasi, che si concludono con la residenza da svolgersi tra luglio e agosto a Guilmi. La residenza innesca eventi collaterali, Gap-Labs e la Nuova Didattica Popolare: azioni di mutuo insegnamento dagli abitanti agli ospiti e da professionisti ai locali, per la conoscenza e la diffusione dell’arte, del territorio, del vivere civile.

Nata come un’operazione di real estate nell’area ultraperiferica della Valle del Sinello, fin da subito GuilmiArtProject ha trasformato l’acquisto della grande casa nel centro di Guilmi, in un visionario esperimento culturale, in cui  la territorialità è elemento fondamentale e distintivo di ricerca artistica e rinnovamento sociale.

Le azioni intraprese da GAP non sempre incontrano il favore dei locali che a volte accennano a dibattiti più o meno scoperti. Dalle frizioni la residenza ha tratto stimoli e la convinzione che sia necessario continuare ad agire in tali zone marginali, affinché il dissenso si traduca in azione costruttiva e inneschi la potenza dialogica dell’individuo. Senza professare idee su visioni salvifiche dell’arte, per i territori marginali GAP ritiene fondamentali l’apertura verso l’esterno, lo scambio e l’aggiornamento culturale, oltre al necessario implemento di tutti i servizi primari.

In una mappa del Corridoio delle Carte Geografiche in Vaticano, Guilmi è al centro di una rete pulviscolare delle comunità appenniniche che nel passato avevano sussistenza propria e istauravano rapporti di sussidiarietà con gli altri centri della rete.

Data la sua posizione su un’altura di quasi 700 metri, Guilmi era “Vilma”, la guardia del territorio, che veniva così allertato sugli arrivi o i pericoli che giungevano dal mare e dalle valli vicine.

L’aver individuato Vilma e altri piccoli centri ancora esistenti su una mappa cinquecentesca ha contribuito a modellare l’identità di GuilmiArtProject che infatti, vuole riguadagnare una posizione d’osservazione privilegiata sul territorio locale e nazionale, tramite la cultura e l’arte contemporanea

GAP è socio fondatore di STARE, Associazione delle residenze d’artista in Italia e parte del network AIR-Art in residence, creato da Fare.

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...